Rally del taro

Weekend in chiaroscuro per Mediapromracing impegnata nel rally del taro nazionale:
La gara parmense ha visto l’esordio in un rally di Nuredini Tauland (Landy Nure), che dopo 2 anni di apprendistato nei formula challenge con la sua citroen saxo,ha deciso di buttarsi in questa nuova avventura.
Sul sedile di destra per accompagnarlo in questa nuova sfida si è seduta Chiara Tripiciano.
I due con il numero 239 sulle portiere, hanno dimostrato di aver subito trovato il giusto feeling visto i tempi segnati nelle due prime prove speciali, che li vedevano in testa con parecchio vantaggio sul secondo di classe n2.
Purtroppo, una noia meccanica, li ha messi fuori gioco un po troppo presto non consentendo loro di vedere il traguardo di Bedonia.
Un ottimo risultato per la scuderia botticinese, invece,è arrivato dal presidente Fabio Rivaldi che in coppia con il fido Roberto Zambetti,ha ottenuto un onorevole 6°posto assoluto 3°di gruppo R e 1°di gruppo R3.
L’equipaggio bianconero a bordo della Citroen ds3 r3t max gommata Yokohama Italia con il numero 211 sulle porte,ha chiuso la prima tappa in quarta posizione assoluta,facendo segnare ottimi risultati nelle prove viscide mettendo alla frusta gomme e freni.
Nella giornata di domenica,purtroppo,i due sono retrocessi fino alla sesta posizione a causa dell’asfaltatura provvisoria delle buche sulla ps folta,che con il passaggio delle vetture si staccava e rendeva la strada molto sporca e pieno di brecciolino.
Questo inconveniente però consentiva loro di prendere il giusto feeling con la nuova mescola messa a disposizione da yokohama,consentendo loro di ottimizzare il setup per i prossimi impegni stagionali.